Per valutare le “resistenze” delle arterie uterine ,quando aumentano , secondo alcuni, possono provocare difficoltà all’impianto o abortività.