Infertilità: una coppia si definisce infertile o sterile quando non riesce ad avere una gravidanza dopo 1 anno di rapporti spontanei e non protetti.

L’aumento dell’età della donna è la causa principale dell’incremento di questa patologia, che ha notevoli ripercussioni anche nella sfera emotiva e relazionale.

Dopo i 36 anni inizia il declino della fertilità femminile che subisce un ulteriore deciso calo a 39 anni. E´ importante che la donna sia informata di questa situazione e faccia le sue scelte appena possibile e comunque non oltre i 42 anni. Dopo questa età i risultati sono molto ridotti. Oggi si calcola che, nei paesi occidentali, circa il 20% delle coppie ha o ha avuto problemi di sterilità.

Le cause sono o di origine maschile,per diminuzione della quantità o della qualità degli spermatozoi,o di origine femminile dove il meccanismo riproduttivo è molto più complesso.
Molto più frequentemente una piccola alterazione in entrambi i partners provoca la difficoltà a concepire. In questi casi si parla di infertilità di coppia.

Non sempre le metodiche diagnostiche , dalle più semplici alle più complesse, consentono di dire con esattezza quale sia la causa della patologia. Le tecniche di fecondazione assistita consentono oggi di dare soluzioni positive fino al 40% e oltre delle coppie che vi fanno ricorso.