L’analisi genetica preimpianto migliora le percentuali di successo